Back to Why Getac

PER SETTORE INDUSTRIALE
PER MODELLO DI PRODOTTO
 

Tutto sotto controllo nella foresta di Kärntner - con il PS535F di Getac

“A causa dei cambiamenti climatici le foreste delle nostre montagne hanno bisogno di cure speciali. Usare i palmari di Getac ha ridotto le spese generali della nostra amministazione e allo stesso tempo ci ha messo nelle condizioni di passare più tempo sul campo e di documentare in modo più efficiente la situazione nelle foreste. Tutti noi – amministratori, forestali, proprietari terrieri – e alla fine la stessa foresta – ne hanno beneficiato enormemente. Abbiamo abbracciato totalmente il PS535F perché ha permesso alle nostre guardie forestali di trascorrere più ore nella foresta e meno tempo alle loro scrivanie”.
~Clemens Zuba, ingegnere presso il Corpo Forestale di Stato di Kärntner.

Download PDF.

Challenge

La foresta digitalizzata
Gli operatori forestali beneficiano dei vantaggi del GIS dal 1980. Per oltre 100 anni, prima dello sviluppo del GIS, il servizio forestale si affidava semplicemente a mappe e schede per monitorare i dati. Quindi, la raccolta e il trasferimento dei dati attraverso un sistema GIS ha rappresentato un enorme passo in avanti. “Oggi, il GIS nel campo forestale non è più nelle mani di pochi specialisti. Si è ritagliato uno spazio nel lavoro quotidiano nelle foreste e nell’amministrazione forestale. GIS e GPS sono diventati strumenti quasi fondamentali nella mappatura degli sgomberi non autorizzati, nel monitoraggio dell’infestazione dei coleotteri, nella gestione dei fondi forestali o nella semplice assegnazione dei terreni forestali ai rispettivi proprietari”. È particolarmente importante che la raccolta di dati nella foresta (area e posizione) siano affidabili al 100%. "Specialmente a Kärntner, dove il 70% della terra è suddivisa in appezzamenti relativamente piccoli che appartengono a differenti proprietari. Senza un’accurata mappatura, sarebbe impossibile definire i confini delle proprietà a Kärntner." dice Clemens Zuba, ingegnere presso il Corpo Forestale di Stato di Kärntner.

Troppa burocrazia Un danno per la foresta?
Nonostante, o forse proprio a causa dei progressi tecnologici, negli ultimi anni le operazioni dei forestali si sono spostate dalle foreste. Le guardie forestali ora spendono molto del loro tempo seduti alle scrivanie davanti ai loro computer. Molti lavoratori forestali si rammaricano per questo trend perché ritengono che abbia un impatto negativo sulla loro gratificazione lavorativa. Inoltre questo può essere pericoloso per lo stato di buona salute della foresta. Le infestazioni d’insetti e le altre minacce possono essere registrate in maniera sufficientemente tempestiva, e porvi il necessario rimedio, solo con una presenza costante sul campo. Un esempio lampante riguarda la pericolosa infestazione dei coleotteri che sembra crescere smisuratamente a causa del cambiamento climatico. Prima gli ufficiali forestali individuano l’infestazione, più grandi saranno le chance di prevenire un danno.

"Abbiamo intenzione di adottare un equipaggiamento tecnologico che permetta alle nostre guardie forestali di passare più tempo nella foresta e meno tempo alla scrivania” ha sentenziato Zuba. 

La Soluzione

Getac

“Abbiamo testato tutti i device disponibili sul mercato“
Dal momento che i laptop sono troppo grandi e pesanti per essere trasportati agevolmente nella foresta, la dirigenza della foresta di Kärntner ha deciso di dotare i ranger con uno strumento mobile che venisse incontro a tutte le le esigenze descritte sopra. Le autorità Kärntner hanno anche deciso di chiedere il supporto di una environmental data company per trovare l’opzione migliore. Agenzia leader nella ricerca applicata e nella consulenza su tematiche ambientali, i loro suggerimenti e consigli professionali si sono rivelati di grande aiuto. Dopo test estensivi e attente valutazioni di tutte le opzioni disponibili, fu chiaro che l’hardware di Getac era il migliore. L’opinione era condivisa dal dipartimento forestale e dall’ente per la gestione dell’acqua, che aveva a sua volta fatto ricerche approfondite e aveva collocato l’hardware Getac tra il proprio equipaggiamento. La decisione di scegliere i device di Getac è stata così largamente accettata che alcune unità sono state messe a disposizione anche degli enti dell’agricoltura e della protezione civile.

Dovevano essere acquisiti anche i device GPS “all-weather”, come parte di un progetto cooperativo con l’ente per la gestione dell’acqua, in modo da poter raccogliere dati sul campo e combinare i dati del GPS con altre informazioni come foto, documenti e altri elementi. Il GPS prescelto, quindi, doveva essere in grado di integrarsi completamente con l’uso di block notes, penne e mappe in modo da poter digitalizzare senza sosta le informazioni raccolte sul campo e inviarle a chi prende le decisioni senza perdita della minima parte di dati.

Learn More

La connettività online., attualmente, non è molto rilevante perché buona parte dell’area della foresta di Kärntner si trova in una zona remota e senza possibilità di ricezione.

Dopo aver considerato tutte le opzioni disponibili è stato scelto Getac PS535F, un palmare fully rugged, per via della sua resistenza, del design ultraleggero e dell’assoluta versatilità. Tra febbraio e marzo 2011, le prime unità sono state recapitate e adottate da numerose guardie forestali di Kärntner. Pochi mesi più tardi, d’estate, è stata messa a disposizione anche una nuova versione con funzioni extra per un totale di 60 unità. Nel frattempo i palmari hanno raccolto riscontri più che positivi ed enormi attestazioni di soddisfazione anche da altre agenzie governative.

I ranger apprezzano l’estrema robustezza del PS535F (ha ottenuto la certificazione MIL-STD-810G) e la loro affidabilità in qualsiasi condizione atmosferica; non risente neanche delle variazioni di umidità, temperatura e altitudine. Le guardie forestali di Kärntner apprezzano particolarmente la batteria di lunga durata, l’ampio display leggibile alla luce del sole e soprattutto il peso irrisorio del PS535F, specie se comparato con i device dei competitor. Insieme alla sua portabilità, la caratteristica del PS535F più amata dalle guardie è la grandezza dei tasti presenti sul touch screen, perché in questo modo possono utilizzare il device anche con i guanti. Anche gli amministratori ne traggono vantaggio perché i parlmari si inseriscono perfettamente nelle infrastrutture software e IT di qualunque dipartimento.

I Vantaggi

Getac

Immagini aeree e accesso ai dati catastali sempre in tasca
Con questi portatili Getac, le squadre del Corpo Forestale di Stato di Kärntner ora hanno in qualsiasi momento tutti i dati di cui hanno bisogno. Dati catastali, ortografie e molti altri dati sensibili sull’area di Kärntner sono stati raccolti tempo fa. Due terzi di questi dati sono già stati scannerizzati e l’ultimo terzo sarà completato nel 2013. La grande quantità di mappe tematiche e tabelle che possono essere visualizzate sui device Getac non avrebbero mai visto la luce sulla carta stampata. In più, a causa della digitalizzazione di queste informazioni vengono meno anche le necessità di stampa, un vantaggio che permette a tutto l’ufficio di raggiungere un maggiore livello di efficienza.

Ora I forestali possono visionare ricerche catastali, ortografie e piani di sviluppo forestale sui loro device Getec ovunque si trovino ed effettuare immediatamente accurate misurazioni con il GPS, ad esempio sulle aree da ripulire. In passato questo richiedeva due viaggi: uno per raccogliere i dati e un viaggio di ritorno per effettuare la pulizia dopo aver preso le misurazioni. Inoltre, i forestali che scoprono nidi di coleottero possono servirsi del GPS di Getac e della fotocamera per fare un calcolo istantaneo dei potenziali danni e avvertire i proprietari terrieri della presenza di questa pericolosa piaga. Il report immediato dei dati che il palmare PS535F fornisce elimina ogni interruzione delle comunicazioni e assicura un’elaborazione di ogni fenomeno rapida e priva di errori.

Learn More

Indipendenza, risparmio di tempo e maggiore efficienza
“L’utilizzo dei device Getac nella gestione della foresta Kärntner si è rivelato un successo completo! Abbiamo riscontrato un considerevole guadagno in termini di tempo sia dal lato amministrativo sia nel portare a termine i progetti, perché sono stati ridotti al minimo i viaggi nelle zone d’azione. Il numero di operazioni che possiamo gestire in simultanea sarebbe impossibile senza un GPS. I device consentono ai ranger di prendersi cura di più progetti nel corso di un solo viaggio, mentre in precedenza sarebbero stati necessari alcuni viaggi addizionali” dice Zuba. E conclude: "A Kärntner, le foreste di montagna sono spesso molto difficili da raggiungere. Tuttavia, queste aree inaccessibili spesso necessitano di cure speciali a causa della frequente incidenza di infestazioni degli alberi e del crescente verificarsi di incidenti causati dall’acqua, dalla neve, dalle valanghe, dagli smottamenti e dai temporali. Quindi siamo particolarmente contenti perché adesso non siamo solamente più indipendenti dal lavoro di ufficio, ma abbiamo molto più tempo da dedicare alla preservazione delle nostre foreste. E con un notevole risparmio sui costi!"